Quanto costa aprire un fast food

QUANTO COSTA APRIRE UN FAST FOOF

Aprire una nuova attività commerciale è sempre un compito molto impegnativo, da portare avanti solo ed esclusivamente con serietà, senso di responsabilità, capacità imprenditoriali e una completa pianificazione.

Una corretta progettualità sostanzialmente semplifica le cose, discorso ovviamente valido anche quando si tratta di aprire un fast food.

Un business plan fast food fatto bene è un ottimo punto di partenza per un'attività di successo e ricca di soddisfazioni.

Se l'argomento ti interessa realmente per saperne di più e scoprire i costi, i requisiti e l'importanza di un business plan per aprire un fast food continua attentamente la lettura dei seguenti paragrafi.

Quanto costa aprire un fast food

Dopo le doverose premesse del caso, ora passo a spiegarti quale investimento occorre per aprire un fast food.

In primo luogo è opportuno subito chiarire come per avviare un'attività del genere serva un budget piuttosto alto, in quanto le voci di costo che gravano sull'investimento iniziale sono tante e di diversa natura.

Individuare la cifra esatta da investire è pressoché impossibile perché le variabili sono diverse, tuttavia per aprire un fast food in linea di massima occorre una cifra compresa tra i 90mila e 110mila euro circa.

Nel capitale da investire inizialmente per aprire un fast food infatti sono da considerare soprattutto i seguenti costi:

  • -tra i 5mila e i 10mila euro mensili per le retribuzioni e i contributi del personale, una cifra che cambia molto in base al numero degli addetti;
  • -fino a 15mila euro al mese per l'affitto del locale, entità del canone direttamente legata al luogo individuato per l'avvio dell'attività commerciale e alle dimensioni della location;
  • -circa 2/3mila euro per gli allacci delle utenze di acqua, luce e gas; -circa 10/12mila euro per comprare gli strumenti di lavoro e le stoviglie; -circa 40/50mila euro per acquistare i macchinari e le attrezzature da cucina; -circa 20mila per arredare la location;
  • -circa 3/4mila euro per le pratiche burocratiche (apertura partita IVA, iscrizione alla Camera di Commercio, aperture posizioni INPS e INAIL, costi per SCIA, per l'insegna, per la parcella da pagare al commercialista, etc).

L'investimento iniziale potrebbe comunque calare abbastanza nel caso in cui ti affidi alla formula del franchising.

Aprire un fast food in franchising vuol dire risparmiare una bella cifra di denaro e fruire della possibilità di un'assistenza continua, di percorsi formativi e di avvalerti di un marchio già affermato sul mercato di settore.

Naturalmente a fronte di costi minori ci sono precise regole da rispettare e della royalties da corrispondere periodicamente alla casa madre prescelta.

Una volta chiarite le caratteristiche principali del franchising, ora ti starai chiedendo quanto costa aprire un fast food con la formula del franchising?

In questo caso potrebbe bastare una cifra intorno ai 50mila euro, poi molto dipende dal marchio e dalla sua fama acquisita sul mercato di riferimento.

Aprire un fast food: requisiti

Aprire fast food

Una volta compresi orientativamente i costi da sostenere per aprire un fast food, vediamo quali sono i requisiti per poterlo fare in totale sicurezza e in piena regola.

Per prima cosa bisogna aprire la partita IVA presso l'Agenzia delle Entrate e individuare il codice Ateco corretto (56.10.11), effettuare l'iscrizione al Registro delle Imprese presso la competente Camera di Commercio, aprire le posizioni INPS e INAIL per il regolare versamento dei contributi e per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro.

Il percorso burocratico per aprire un fast food non finisce qui perché devi anche presentare la Segnalazione Certificata Inizio Attività (SCIA) al comune dove vuoi avviare la nuova attività e chiedere il permesso per esporre l'insegna.

Per l'eventuale diffusione della musica nel fast food serve invece pagare i diritti alla SIAE.

Siccome poi si tratta di un'attività del campo della ristorazione occorre un adeguato titolo di studio (esempio: diploma di scuola alberghiera) o la frequenza di un corso di somministrazione alimenti e bevande, da attestare con la relativa documentazione. Inoltre, titolari e lavoratori dipendenti devono possedere l'attestato HACCP, ottenibile con la frequenza di specifici corsi organizzati dalle ASL locali, e occorrono i permessi dell'ASL e dei Vigili del Fuoco per attestare la salubrità e la sicurezza dei locali. Tutta una serie obbligatoria di documenti e permessi per poter avviare l'attività.

Business plan fast food: l'importanza di un'eccellente pianificazione

Per aprire un'attività simile e partire con il piede giusto redigere un business plan fast food è di fondamentale importanza.

Viste le opportunità garantite dal settore prima di qualunque scelta è buona regola procedere con cautela, intelligenza, valutare bene la concorrenza di mercato e il target di riferimento. Importante è la caratterizzazione dell'attività per competere al meglio con i competitors e differenziarsi sul mercato.

Ad esempio puoi puntare su particolari menu (vegetariano) o su alcune combinazioni di ingredienti, sui piatti genuini e locali.

Per essere competitivi è essenziale proporre piatti speciali, difficili da trovare in altri fast food o offrire menu particolarmente gustosi per via delle salse o della carne.

Oggi infatti il fast food non è più solamente sinonimo di hamburger, la pietanza fast per eccellenza.

Quelli attuali di maggior successo si distinguono per una grande attenzione agli standard qualitativi dei menu offerti e per le peculiarità dei piatti.

Con il fast food inoltre la somministrazione e i consumi avvengono in breve tempo per la natura stessa dell'attività, dunque la rapidità di gestione deve diventare un altro punto di forza.

In ogni caso, un quadro esaustivo e trasparente è possibile esclusivamente con un business plan fast food ben fatto e completo dei punti chiave.

Per il buon fine dell'iniziativa commerciale dunque un punto chiave e di riferimento è una buona progettualità: per una pianificazione facilitata e funzionale puoi contare su specifici software business plan fast food.

Strumenti essenziali e semplici da utilizzare che permettono la realizzazione in autonomia di un business plan.

Software come quello offerto da 1businessplan.it, uno strumento che contiene un esempio/modello già fatto di business plan fast food di medie dimensioni, solamente da modificare con i dati personali e su cui operare e prendere gli spunti necessari.

Un'ottima possibilità per la stesura di un business plan fatto bene, uno strumento importante per far decollare la tua iniziativa commerciale che deve innanzitutto comprendere:

  • -una dettagliata descrizione dell'attività commerciale da avviare;
  • -un'analisi del mercato (concorrenza, potenziali clienti, luogo);
  • -un piano operativo;
  • -i dati finanziari, con una proiezione dei costi e dei ricavi.

Informazioni molto preziose per aprire un fast food partendo con delle basi solide e con degli obiettivi ben definiti.

Con un business plan ottimizzato la strada verso il successo è più breve, contestualmente si allontano sensibilmente i rischi di un veloce fallimento.

 



Related products

Business plan fast food
  • -32,00 €
Software business plan

Business plan fast food

Bsness.com
Bsness-282
117,00 € 149,00 €
SOFTWARE BUSINESS PLAN FAST FOOD Il miglior software per fare da solo il business plan per un fast food anche senza esperienza in materia contabile. Include un esempio di business plan fast food ,già fatto, precaricato ottimizzato per la richiesta di finanziamenti e agevolazioni a fondo perduto.

Comments (0)

No comments at this moment

New comment

You are replying to a comment

Product added to wishlist
Product added to compare.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, leggi la cookie declaration. All'interno del sito trovi sempre i link a privacy policy e cookie. Cliccando sull'apposito tasto acconsenti all'uso dei cookie. I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente. La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso. Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine. Il suo consenso si applica ai seguenti siti web: www.1businessplan.it Necessario (4) I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie. I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.